Iscrizione
Studenti

Violoncello

Francesco Fezzardi

Email:

Qualifica : Docente
Corsi : Violoncello
Data di nascita :
Età :

Francesco Fezzardi inizia lo studio del violoncello all’età di otto anni,
contemporaneamente allo studio del pianoforte, sotto la guida di Chiara Romanò. Avvia
presto la sua carriera esibendosi in età molto giovane.
Intraprende i suoi studi al conservatorio “L. Campiani” di Mantova, contemporaneamente
al perfezionamento sotto la guida di Vittorio Ceccanti, Luca Simoncini, quest’ultimo facente
parte del Nuovo Quartetto Italiano, Giovanni Scaglione, membro del Quartetto di
Cremona.
Si diploma ivi a pieni voti in entrambi gli strumenti, in pianoforte sotto la guida di Cristiano
Burato.
Sia da solista, sia in formazioni varie (duo con pianoforte, trio) partecipa a corsi e
masterclasses con Thomas Demenga, Ivry Gitlis, Dora Schwarzberg, Boris Petrushansky,
Pier Narciso Masi, Cristiano Burato, Angelo Zanin, Trio DoRoGi, Quartetto di Cremona.
Vince inoltre alcuni concorsi nazionali ed internazionali.
Viene quindi ammesso nella classe di Romain Garioud presso il “Conservatoire
Départemental di L’Hay-les roses” di Parigi nel settembre del 2017.
Si perfeziona, inoltre, all’Accademia di Pinerolo con Claudio Pasceri.
Attualmente si dedica alla ricerca, al perfezionamento ed allo studio approfondito del
repertorio per violoncello solo, esibendosi in svariate rassegne dal titolo “Da Bach a
Cassadò: la storia della Suite per violoncello solo”.
È attualmente il violoncellista del Trio Brixia, nato nel 2016 nella cornice del Conservatorio
Statale “Luca Marenzio” di Brescia, all’interno della classe del M° Maria Grazia Gazzola. Il
trio di cui fa parte debutta nel giugno 2017 all’interno della rassegna “Beethoven e
Napoleone”, organizzata nella cornice del Festival Pianistico internazionale di Brescia e
Bergamo; in seguito partecipa, sempre in trio, al cartellone della stagione cameristica di
Cellio (VC) nell’agosto 2017, alla rassegna concertistica “Mozart Nacht und Tag” di Torino,
alla stagione di concerti giovanili di “Merate Musica” ed altre stagioni concertistiche.
Con questa formazione è vincitore del concorso di Piove di Sacco nel 2018 e vincitore
della borsa di studio “Lions Brescia Cidneo” dedicata ai migliori allievi del conservatorio di
Brescia.
Suona stabilmente in duo con il pianista Claudio Bonfiglio, guidati dal Mo Andrea Dindo, in
duo con la pianista Viviana Cilano; in duo d’archi con il violista Leonardo Taio.
Ha intapreso una collaborazione in duo con la pianista Miriam Damiani sotto la guida del
M°Pierpaolo Maurizzi.
Suona un violoncello Giovanni Cavani del 1920.