Warning: Creating default object from empty value in /web/htdocs/www.professionalmusicinstitute.it/home/wp-content/themes/supreme/library/functions/core.php on line 32
Canto

Iscrizione
Studenti

Courses

Jazz/Pop/Moderno

Canto

...

PROGRAMMA DI CANTO:

LIVELLO PREPARATORIO

TEORIA MUSICALE

–  Classi Vocali (soprano, mezzosoprano, contralto, tenore…)

–  Scrittura e lettura musicale di base:

–  Tono e Semitono

–  Chiave di violino e di basso

–  Accidenti (Bemolle, diesis e  bequadro)

–  Tagli addizionali

–  Legature (portamento, frase, valore)

–  Scala maggiore (definizione ed intonazione di)

 

EAR TRAINING

–  Intervalli di quantità (su scala maggiore – riconoscimento e definizione di. particolare attenz. a I – III – V)

–  Alto/basso: concetto di Grave/Acuto  e  Forte/Piano

 

RITMICA

–   Valore delle note e delle pause dalla semibreve alla croma

–   Legature ( valore)

–   Punto di valore

–   Tempi semplici binari e ternari ( 2/4  ¾) ed il 4/4

 

TECNICA VOCALE

–     Respirazione clavicolare – costale – diaframmatica

–     Il vocal tract con particolare attenzione a laringe, cvv e cvf

–     Adduzione e tonicità delle corde vocali (voce ariosa o compatta, massa molle o rigida)

–     Attacco del suono

–     Sostegno del suono

–     Risonanza

–     Ev. correzione ( graduale e progressiva) della postura, ricerca della verticalità

–     Educazione alla propriocezione

 

FONDAMENTI DI ANATOMIA ( preparatorio / primo livello)

–      L’apparato fonatorio (laringe, cvv, aritenoidi, cartilagine tiroidea, mandibola, cavo orale..)

–      L’apparato respiratorio (faringe, laringe, trachea, polmoni…)

–      I muscoli responsabili e coadiuvanti dell’attività respiratoria e fonatoria (diaframma, addominali sup/lat/inf, intercostali, dorsali etc..)

–      I risuonatori (osso ioide, colonna vertebrale, cranio, TM, seni frontali etc..)

 

ESERCIZI

–  Su:

Postura, coordinazione in apertura/chiusura cvv, Risonanza, Attacco e Sostegno del suono

–  Vocalizzi su scala maggiore (salti fino alla V, event fino all’VIII)

–  Solfeggio ritmico

–  Solfeggio parlato

–  Solfeggio cantato

–  Brani

 

LIVELLO  I

TEORIA MUSICALE /ARMONIA

–     Scala maggiore

–     Scala minore naturale

–     Scala cromatica

–     Accordo e arpeggio (triadi) maggiore e minore  ( intonazione con appoggio del pianoforte)

–     Relazione tra melodia ed armonia

–     Le forme standard dei brani musicali

 

EAR TRAINING

–     Intervalli di quantità ( riconoscimento, definizione ed intonazione di)

–     Intervalli di qualità  (definizione di) ascendenti/discendenti, armonici/melodici

 

RITMICA

–     Tempi semplici

–     Valore delle note e delle pause dalla semibreve alla semibiscroma

–     Terzine

–     Accenti

–     “Battere e levare”

 

TECNICA VOCALE

–     Estensione (range) e tessitura (texture)

–     Registro in meccanismo 1 ( risonanza di petto)

–     Registro in meccanismo 2 (risonanza di testa)

–     Registro medio

–     Passaggio di registro (brusco/morbido..)

–     Omogeneizzazione all’interno di ciascun registro e tra i due.

–     Attacco del suono brusco/aspirato/perfetto

–     Appoggio e sostegno del fiato (e del suono)

–     Introduzione alla dinamica del suono, gestione del volume, messa di voce

–     Legato e staccato

 

FONDAMENTI DI ANATOMIA ( preparatorio / primo livello)

–     L’apparato fonatorio (laringe, cvv, aritenoidi, cartilagine tiroidea, mandibola, cavo orale..)

–     L’apparato respiratorio (faringe, laringe, trachea, polmoni…)

–     I muscoli responsabili e coadiuvanti dell’attività respiratoria e fonatoria (diaframma, addominali sup/lat/inf, intercostali, dorsali etc..)

–     I risuonatori (osso ioide,colonna vertebrale, cranio, mandibola, seni frontali, etmoidali, mascellari..)

 

ESERCIZI:

–     Sulla propriocezione: riconoscimento e controllo dell’affaticamento vocale e corporeo

–     Vocalizzi su scala maggiore ( salti fino all’ VIII )

–     Vocalizzi su scala minore naturale

–     Vocalizzi su scala cromatica

–     Solfeggi

–     Primi esercizi di indipendenza motoria (clap/piede o passi contemporanei all’atto di cantare)

–     Brani (autonomia nel brano, orientamento all’interno della struttura)

–     Ricavare scale maggiori e minori naturali in tutte le tonalità

LIVELLO II

TEORIA MUSICALE/ARMONIA

–     Scala maggiore

–     Scala minore naturale (event melodica e armonica)

–     Scala cromatica (Intonazione delle 3 scale senza appoggio di alcuno strumento)

–     Scala pentatonica maggiore

–     Scala pentatonica minore

–     Il setticlavio (cenni)

–     Accordo e arpeggio  triade (maggiore, minore, aumentata, diminuita)

–     Accordo ed arpeggio di 7 e 7+ (tetrade)

–     Il blues: prime forme definite di struttura.

–     Le cadenze (almeno II, V, I)

–     Il circolo delle quinte ( mettere in relazione con l’armatura di chiave)

 

RITMICA

–     Tempi semplici

–     Valore delle note e delle pause dalla semibreve alla semibiscroma

–     Terzine

–     Accenti

–     “Battere e levare”

–     Tempi composti

–     Accenti e spostamento di accenti

–     Controtempo e sincope

 

EAR TRAINING

–     Intervalli di quantità (riconoscimento, intonazione e definizione di) asc/disc, arm/mel

–     Intervalli di qualità    (riconoscimento, intonazione e definizione di) asc/disc, arm/mel

 

 

TECNICA VOCALE

–     Timbro e armoniche

–     Tecniche di proiezione della voce: ( twang, belting, canto armonico..)

–     Fondamenti di voicecraft

–     Cura dell’eventuale vibrato naturale

–     Tolleranza II voce

–     Concetto di “ calante” e “crescente”

ESERCIZI

–    Vocalizzi  ( salti oltre l’ ottava, anche doppia ottava )

–     Solfeggi

–     Brani

–     Lettura brani

–     Tonalità dei brani con relativi trasporti

–     Interpretazione

 

LIVELLO III

TEORIA MUSICALE/ARMONIA

–     Scala maggiore

–     Scale minori

–     Scala cromatica

–     Scala esatonale

–     Scala pentatonica maggiore

–     Scala pentatonica minore

–     Scale modali (accenni o approfondimenti, a seconda dell’allievo)

–     Accordi e arpeggi – triadi e tetradi

( intonazione senza l’appoggio di alcuno strumento)

–     Il blues

–     Le cadenze (almeno II, V, I)

 

RITMICA

–     Tempi semplici

–     Valore delle note e delle pause dalla semibreve alla semibiscroma

–     Terzine

–     Accenti

–    “Battere e levare”

–    Tempi composti

–    Accenti e spostamento di accenti

–    Controtempo e sincope

–    Tempi dispari

–    Concetto di “cantare avanti e cantare indietro” sul tempo, guida all’ascolto ed esercizi

–    Variazione/Improvvisazione ritmica su un tema

 

EAR TRAINING

–     Intervalli tutti di quantità e qualità

–     Intervalli oltre l’ottava ( 9, 11, 13..)

–     Agilità nei salti

 

TECNICA VOCALE

–     Variazione/Improvvisazione

–     Abbellimenti (melismi, licks, vibrato, sostituzione di parole nel testo, ostinati …)

–     Produzione della II voce , regolare o non regolare

–     Analisi delle vocalità pop, acoustic pop/rock, blues, soul, r&b, gospel, rock, metal, jazz, musical a seconda delle scelte stilistiche dell’allievo.

 

ESERCIZI

–     Vocalizzi

–     Solfeggi

–     Lettura brani

–     Cura degli spazi e della gestualità corporea

–     Interpretazione

 

LIVELLO IV

TEORIA MUSICALE/ARMONIA

–     Scale: maggiore, minori, cromatica, esatonale, pentatoniche, modali

–     Accordi e arpeggi – triadi e tetradi

( intonazione senza l’appoggio di alcuno strumento)

–    Blues e forme Standard

 

RITMICA

–    Tempi semplici, composti, dispari

–    Valore delle note e delle pause dalla semibreve alla semibiscroma

–    Terzine

–    Accenti

–    “Battere e levare”

–    Accenti e spostamento di accenti

–    Controtempo e sincope

–    Concetto di “cantare avanti e cantare indietro” sul tempo, guida all’ascolto ed esercizi

–    Variazione/Improvvisazione ritmica su un tema

 

EAR TRAINING

–     Intervalli tutti di quantità e qualità

–     Intervalli oltre l’ottava ( 9, 11, 13..), anche in doppia ottava

–     Agilità nei salti

 

TECNICA VOCALE

–     Variazione

–     Improvvisazione (event. scat singing)

–     Abbellimenti (melismi, licks, vibrato, sostituzione di parole nel testo, ostinati …)

–     Produzione della II voce , regolare o non regolare

–     Registri estremi (vocal fry, sovracuti, scream..)

–     Scelta da parte dell’allievo del genere e del repertorio più adatto alla propria indole, voce ed aspirazione con conseguente focalizzazione della tecnica vocale sul genere specifico.

 

ESERCIZI

–     Vocalizzi

–     Solfeggi

–     Lettura brani

–     Scrittura brani (event.)

–     Trascrizione brani (event.)

–     Cura dell’interpretazione

–     Cura degli spazi e della gestualità corporea

 

EXTRA:

–     Storia di un’artista: ricerca

–     Analisi storica dei generi musicali, figure di spicco, appartenenza geografica, peculiarità.

–     Esperienza di canto corale, dai piccoli ensamble al coro vero e proprio

–     “The Good Spell”: dallo spiritual al Gospel

–     Pianoforte (o altro strumento) complementare

–     Percussioni, studio delle figure base

–     Il canto armonico e l’ordine naturale dei suoni armonici, la voce come gli altri strumenti

( event esperienza con spettrografo)

–     Esperienza di gestione strumenti per amplificazione (dal microfono al mixer alle casse, come cablare un impianto, regolare i volumi,equalizzare una voce, cosa sono le casse spia/monitor o gli in-ear-monitor, cosa sono gli effetti per la voce e come funzionano)

–     Esperienza di registrazione – la propria voce registrata

Dettagli Corso

ID Corso Titolo Corso Docente Num Stanza Orario
141 Canto Elisa Aramonte, Marina Santelli, Silvia Olari, Stefania Rava, Andrea Bertorelli, Lorenza Gambini, Manuel Badu Roncoroni, Aula 3, Aula 6 --

Corsi Correlati

ID Corso Titolo Corso Docente Num Stanza Orario
1212 Corso di notazione musicale con Sibelius Marco Ferri 5 da Ottobre 2013 a Giugno 2014
985 Privato: Psicologia e neuroscienze della musica Federico Buffagni 5 da Ottobre 2013 a Giugno 2014
1224 Privato: Sax Orchestra Marco Ferri 5 da novembre 2013 a giugno 2014
1372 Batteria Luca Canei, Roberto Berti, Alessandro Sartori Aula 8, Sala Lab. --
2437 Laboratorio di percussioni tradizionali africane Lancei Dioubate Sala Lab. --
2547 Arpa Francesca Gao -- --
1518 PMI Scuola di Samba & Ritmi dal Mondo Paolo Caruso Sala Lab. PMI --
1267 Armonia & Ear Training Alessandro Altarocca, Luca Savazzi, Beppe Di Benedetto Aula 5 --
1306 Pianoforte Complementare Jacopo Moschetto, Andrea Bertorelli Aula 2, Aula 5 --
815 Trombone Beppe DiBenedetto Aula 4 --